NOI IN RETE AL FESTIVAL DELLE CITTÀ

NOI IN RETE AL FESTIVAL DELLE CITTÀ

Indetto da A.L.I. Autonomie locali italiane

Su invito della Portavoce del Terzo Settore Lazio, Dott.ssa Francesca Danese, con la quale siamo in rete; l’Associazione Nuove Frontiere Onlus e Piccolo Fiore Onlus hanno partecipato il 4 ottobre al Festival delle Città, un’iniziativa di Autonomie Locali Italiane, un’associazione di comuni, provincie e regioni, nata nel 1916. Attualmente ALI conta duemilacinquecento enti tra comuni, provincie, regioni e comunità montane. Il Festival, cominciato il 1° Ottobre, ha toccato tutti i temi dolenti, che affliggono gli enti locali, per ogni tema toccato sono state invitati Ministri, Assessori, Sindaci e rappresentanti sindacali e del privato sociale.

Noi abbiamo partecipato al dibattito dedicato al Welfare, che era quello più pertinente ai nostri problemi.

Le Città del welfare 3.0

Sono Intervenuti:  

Elena Bonetti Ministra per le Pari Opportunità e la Famiglia; Livia Turco Presidente Fondazione Nilde Iotti; Alessandra Troncarelli Assessore Politiche Sociali, Welfare ed Enti Locali Regione Lazio; Gianluca Galimberti Sindaco di Cremona; Luca Vecchi Sindaco di Reggio Emilia; Stefano De Capitani Presidente Municipia s. p.a. Ha moderato Giovanni Semprini Giornalista Rainews.

Non staremo qui a riportarvi quanto detto, perché avremmo dovuto registrarlo, ma quello che è importante capire e che spero abbia ben inteso il Sindaco di Cerveteri, è quanto ricordato dalla grande Livia Turco, madre della stupenda legge quadro 328 del 2000, i cui principi sono stati riscritti nella Legge regionale 11/2016, e cioè la centralità del Distretto Socio-sanitario e l’importanza del lavoro sinergico tra gli enti locali, la Asl, il privato sociale e le associazioni. Concetto ribadito dall’Assessore Regione Lazio Alessandra Troncarelli, che come sappiamo bene, sta lavorando molto per ridare vigore e forza ai Distretti.

Interessante anche l’intervento del Ministro, sicuramente una donna preparata e seria, che non ha vagheggiato soluzioni propagandistiche, ma la volontà di far crescere il Welfare, in misura proporzionale ai bisogni dei suoi cittadini e soprattutto adeguate, visti i gravi tagli subiti. È stato infatti ricordato l’azzeramento del Fondo per la Non Autosufficienza, triennio 2010/2013, che ha portato non pochi disagi, soprattutto nelle Regioni e nei Comuni più poveri.

Il Welfare è legato alla spinosa questione della riforma del Cap. V della Costituzione, nella quale il sociale è stato condizionato alle risorse economiche delle autonomie locali regionali e questo ha creato non poche disparità di trattamento, a fronte di un problema uguale per tutti, come la disabilità, la povertà e quant’altro.

Sintetici e pragmatici gli interventi hanno coperto lo spazio di un’ora, così intensa e interessante che ci ha insegnato molto e confermato l’importanza di esserci nei posti giusti al momento giusto.

Soprattutto ci ha rafforzato nella nostra voglia di fare rete e di condividere esperienze da riportare sul territorio, animate unicamente dal bisogno di dare ai nostri figli un presente e un futuro dignitoso.

Inoltre alla fine dell’incontro abbiamo avvicinato la dolcissima Livia Turco, che abbiamo invitato a venirci a trovare a Ladispoli, e l’Assessore Troncarelli, cui abbiamo ricordato il nostro territorio con i suoi bisogni e invitato a venirci a trovare anche Lei con immenso piacere, per una giornata al mare insieme alle nostre ragazze e ai nostri ragazzi.

Nuove Frontiere Onlus- Piccolo Fiore Onlus

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *